lunedì 26 aprile 2010

Frittelle o Crespelle della nonna

"La ricetta più antica del mondo"
ingredienti:

100 gr. di farina
100 gr. di latte
1 uovo
oppure
1 bicchiere di farina
1 bicchiere di latte
1 uovo

importante:
NO zucchero
NO lievito
NO sale
Condire dolci :
zucchero a velo
nutella sciolta
miele
crema pasticciera (come zeppoline), ecc..

   Condire salate:
maionese
formaggio morbido
crema al prosciutto
ecc...

Le crespelle della nonna sono di facile esecuzione. Oltre a prevedere ingredienti semplici, facilmente reperibili nella dispensa di qualsiasi cucina. Si mescolano i tre ingredienti tutt'insieme (no lievito, no sale, no zucchero); gli stampi devono stare sempre immersi nell'olio caldo, poi si intinge lo stampino nella pastella facendo attenzione a non affondare completamente lo stampino per non intingere anche la parte superiore che deve rimanere libera quando lo stampo finisce nell'olio caldo. Lo stampino deve rimanere appena qualche secondo nella pastella e poisubito affondato nell'olio, tirare su lo stampo e come per incanto si stacca la crespella. non utillare lo stesso stampino per la crespella successiva, ma usarli a rotazione per averle a disposizione sempre caldi. Con poca pastella se ne ottengono tante.
Sono favolose per una serata in compagnia di buoni amici e buon vino.
Il filmato pubblicato si riferisce ad una dimostrazione pratica di mio fratello, che da anni attraversa tutta la penisola a far conoscere questo attrezzo cosi semplice ma tanto vecchio, molti lo ricordano nelle mani delle proprie nonne a preparare dolci per le grandi occasioni.
Il kit di vendita prevede 3 stampi di forme diverse, tre manici e un frustino.




3 commenti:

Rita Menabue ha detto...

Salve oggi ho provato a fare le frittelle ma la pastella dopo qualche frittelle non si attacca allo stampino sembra che si cuocia nell'impasto perché? Dove sbaglio? Grazie Rita

Rita Menabue ha detto...

Salve oggi ho provato a fare le frittelle ma la pastella dopo qualche frittelle non si attacca allo stampino sembra che si cuocia nell'impasto perché? Dove sbaglio? Grazie Rita

Teresa Schiavone ha detto...

Buonasera, credo che il problema sia dovuto alla temperatura dello stampino prima di immergerlo nella pastella.
Si ricordi di mettere a scaldare gli stampini nell'olio.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails